aggiungi ai preferiti      iscriviti alla newsletter
Sei in: home page > luoghi dove celebrare il rito civile > Sardegna > Sì ai matrimoni civili all'Asinara

Sì ai matrimoni civili all'Asinara

Sì al matrimonio civile all'Asinara La Giunta comunale di Porto Tores ha approvato la delibera che offre l’opportunità alle giovani coppie di sposarsi nell’isola-parco dell’Asinara. I matrimoni potranno essere celebrati nel distaccamento del Comando della Polizia Locale, a Cala D’Oliva, individuato come sede della Casa comunale.

Per la prima volta questo sarà possibile – spiega il sindaco di Porto Torres Beniamino Scarpagrazie al fatto che è appena stata costituita ufficialmente la casa comunale a Cala d’Oliva. E’ un primo passo verso l’insediamento di una comunità di residenti, vitale per l’isola che ricade sotto il potere amministrativo del nostro Comune“, aggiunge Scarpa.

Sì al matrimonio civile all'Asinara

Per intanto i primi che diranno “sì” sull’isola parco saranno due giovani toscani che hanno chiesto di potersi sposare all’Asinara la prossima estate. Il matrimonio della coppia toscana non rimarrà un evento unico, perché chiunque potrà chiedere di convolare a nozze sull'isola-parco

Sì al matrimonio civile all'Asinara Sì al matrimonio civile all'Asinara

Per maggiori informazioni contattare l’ufficio di Stato Civile di Porto Torres:

Piazza Umberto I
dal lunedì al venerdì 09:00-12:00
martedì 15:30-17:30
telefono: 0795008048
fax: 0795008084


Email: stato.civile@comune.porto-torres.ss.it

responsabile: M.Giuseppa Gadau
collaboratori: Rita Virgilio


Torna su
pubblicità
Sacco Nanna Joey Swag®
Il tuo neonato non dorme? Con Joey Pouch ® i piccoli fanno la nanna